Inside/out


inside-out

 

 

 

Il film della Pixar Inside/out è un piccolo gioiello, intelligente, ben fatto, corretto dal punto di vista scientifico, ma soprattutto divertentissimo.

I  buffi personaggi  Gioia, Tristezza, Paura, DisgustoRabbia  governano la consolle emotiva della piccola Riley , alle prese con il trasloco della famiglia dal Minnesota a San Francisco e ne influenzano le azioni quotidiane, tra memoria a lungo termine, inconscio e rielaborazione notturna.

 

Ne esce fuori una  rappresentazione tanto fantasiosa quanto realistica della crescita e dei processi che la governano: le paure, le sicurezze, l’importanza della famiglia come luogo dell’affetto e della condivisione e soprattutto l’importanza di un equilibrio tra tutte le emozioni, e non solo tra quelle piacevoli, come la gioia e la felicità.

Roba da manuale. Ma mentre con la lettura manuale di psicologia potreste annoiarvi a morte, qui si ride per due ore di fila!

Da vedere, assolutamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: